Bilancio mensile

Per una efficace procedura di pianificazione e controllo è necessario elaborare un bilancio mensile?

Inutile girarci intorno, si è necessario. E per quali motivi? Con quali valori?

[1] Motivi

Non si può aspettare che si completi il trimestre, il semestre o addirittura l’anno per avere dati che evidenzino l’andamento aziendale. L’azienda ovviamente menterrà le chiusure contabili nei periodi stabiliti ma è necessario procedere ad una elaborazione mensile del conto economico e dello stato partimoniale. In assenza di tali documenti diviene pressochè impossibile un raffronto con i rispettivi dati di budget.

[2] Quali valori utilizzare

Valori consuntivi e valori stimati, non ci sono alternative. I valori consuntivi andranno utilizzati ovviamente nel momento in cui si manifestano in contabilità, mi riferisco a fatture per ricavi/costi, spese del personale. Tuttavia è necessario integrare i valori contabilizzati con valori che stimano voci di ricavo e di costi che non hanno ancora avuto una manifestazione contabile. Ovviamente sarà necessario sostituire i valori stimati con i valori consuntivi registrati in contabilità man mano che questi si andranno a manifestare.

_

Bilancio mensile

Vincenzo Scardino

Titolare Brevia Consulting