Criticità procedure utilizzate

Molte imprese hanno implementato procedure extra contabili in grado di generare report di base per analizzare la gestione aziendale, tuttavia chiedendo a molti imprenditori se sono soddisfatti delle analisi sul business che ricevono, la risposta è quasi sempre negativa. Perchè?

[1] Procedure rigide

Quasi sempre le procedure di pianificazione e controllo utilizzate sono preconfezionate, standardizzate. In sostanza è l’azienda che deve adattarsi alla procedura e non il contrario. Molte procedure per il controllo vengono introdotte avendo come obiettivo informazioni che, pur valide, non permettono di evidenziare in modo completo eventuali problemi. Di conseguenza ogni procedura per il controllo di gestione deve essere disegnata appositamente per una determinata azienda e per le particolari esigenze informative della direzione.

[2] Procedure non aggiornate

Un altro caso frequente è quello di procedure per il controllo di gestione che sono state predisposte e non più aggiornate in base all’evoluzione del business aziendale. Aziende, ad esempio, che negli anni hanno modificato le attività operative ma continuano ad utilizzare gli stessi schemi di analisi di costo utilizzati in precedenza. Anche in questo caso le procedure di controllo devono seguire l’andamento e lo sviluppo del business aziendale e non rimanere come zavorre operative.

[3] Procedure scollegate tra loro

Un altro caso molto frequente è quello di aziende con procedure efficaci nell’analisi dei dati ma con metodologie di raccolta dati molto superficiali. Questo genera analisi sul business metologicamente corrette ma poco attendibili in quanto alimentate con dati molto incerti. Se un’azienda non monitora con precisione l’utilizzo di un particolare fattore produttivo, ovviamente tutte le analisi a valle saranno molto imprecise e di conseguenza non utilizzabili per l’analisi di un problema e delle relative cause. Medodologie di rilevazione dei dati operativi e metodologie di analisi dei dati devono essere sempre ottimizzate per evitare che le criticità di una influiscano i risultati dell’altra.

_

Criticità procedure utilizzate

Vincenzo Scardino

Titolare Brevia Consulting